PRINCIPESSA LINDA
http://www.brunomaselli.it/blog/98-2/

Una tana nel Soggiorno





UNA "SUITE" DI CONIGLIERA IN CASA



Finalmente la nostra niglia arriva a casa ed ovviamente si è costretti a comprare anche la gabbietta…


Ma i conigli devono esser lasciati liberi, in spazi aperti e non rinchiusi in una "mini prigione" che per quanto grande possa esser, più che una tana  sembra uno spazio molto limitato !!! La casa è grande e dovevamo ancora metterla in "sicurezza"...


Ma soprattutto nasce subito il quesito: "dove mettere questa gabbia in un soggiorno!"


Armato quindi di tanta voglia di FAI-DA-TE mi sono divertito a creare una vera “conigliera suite” per la nostra cucciola molto spaziosa, piena di conforts naturali che lei possa riconoscere per istinto come sua tana e territorio esclusivo.



Nonostante la nostra Linda sia sempre libera in casa tutto il giorno ho voluto integrare il suo spazio e la sua tana in una struttura di cartongesso a spirale che avevamo fatto realizzare nel soggiorno per design. La gabbia è sempre aperta e viene chiusa solo in rare occasioni di necessità per la sua sicurezza (operai in casa, cene con bambini piccoli "pericolosi", caduta accidentale sul pavimento di vetri, cocci o detersivi....). Per il resto sempre aperta! Lei in genere la notte si rifugia da sola per riposare.




E' stata proprio Linda a darmi l'idea in quanto sin dai primi giorni era attirata da questa struttura e spesso ci saltava naturalmente dentro e si rintanava tra alcuni libri.




Decido quindi di dedicare qualche week-end al FAI-DA-TE e dopo aver preso le misure e sviluppato un progettino in CAD, mi metto all' opera per realizzare una vera SUITE PER LINDA.


progetto struttura a spirale

 

 1. INSTALLAZIONE STRIP LED


Come prima fase avevo dei ritagli di nastri di stripled di luce naturale soffusa che sono riuscito a collocare nei due piani della tana.

LED

Ovviamente sono ben isolati, su base di alluminio con messa a terra e coperchio in plexiglass.  Oltre ad esser a prova di morso e rosicchiamento sono comunque alimentati a 12 Volts, non emettono calore e sono molto utili durante la nostra pulizia della tana. Quindi nessun pericolo per la cucciola...


2.   APERTURA TRA I PIANI 


 Ovviamente per collegare i due piani della tana non poteva mancare una scaletta a pioli in legno naturale.

Creo quindi una apertura nei pannelli di cartongesso con il seghetto alternativo.


apertura

 (vista superiore)



foro inferiore

 (vista inferiore)





 3.   SCALETTA DI LEGNO  


Con dei listelli di parquet creo il telaio da collocare nell' apertura sulla quale collego la scaletta a pioli in legno naturale (tipo quelle della Trixie) utilizzando però del fil di ferro zincato rigido.


05

 .



06

 .




scaletta



Per rendere la scaletta maggiormente stabile, decido di aggiungere anche un supporto posteriore ( freccia azzurra) .

Decido quindi di aggiungere anche dei profili di alluminio sui bordi del cartongesso per evitare che possano esser rosicchiati (frecce rosa).


supporti e profili


 .09

 .

Ed infine sempre a prova di rosicchiamenti vari,  tutta la parete delle tana l'ho ricoperta con della pellicola adesiva trasparente (frecce verdi)  resistente ai graffi  e per renderla anche facilmente lavabile.


E questo è il risultato:

10





4.   DOPPIO PORTA FIENO  



Ovviamente non potevano mancare due larghi portafieno della Trixie in legno naturale così da poter anche differenziare i vari tipo di fieno della Bunny o della Oxbow  o della Happy Farm per differenziare sempre i tipi ed i gusti del fieno così da evitare che si abitui sempre e solo allo stesso fieno...


portafieno


 .

12





5.   LA TANA



Procedo quindi a forare lateralmente un cubo pensile della composizione della parete attrezzata e trasformarlo nella nuova tana di Linda. Aggiungo anche due fermi per una facile apertura ed un gancio di chiusura. Anche qui su pavimento e pareti interne del cubo ho applicato la pellicola adesiva trasparente per una semplice pulizia.


13

 (chiusa)


14

(aperta)


 Quindi lo colloco nella struttura:


15

 .

 Aggiungo quindi la sua copertina preferita ed un soffice tappetino morbido naturale in fibra di lino per rendere ancora più accogliente la tana:

.



16

 .

 e anche la tana è pronta:

 .

17

 .

Non rimane che osservare Linda che esplora il suo nuovo territorio....

.

18

 .

Aggiungo quindi un po' di arredamento “NATURAL” e creo  una zona relax con erba-gatta fresca ed i suoi giochini preferiti:

 .

19







6.   LA GRATA




 Per poter chiudere la struttura, ho preferito creare una soluzione amovibile per rendere semplice le operazioni di pulizia.

Ho fissato quindi dei binari in alluminio al parquet ricoprendoli con angolari di plastica morbida per evitare pericoli accidentali alle zampe. In questo modo ho creato le guide per inserire la grata che chiuderà la struttura:

 .

20

 .

Per la grata ho adattato due pannelli di un recinto per esterni con una pratica apertura a molla. Quindi ho infilato e fatto scorrere i pannelli nelle guide di alluminio.

 .

21


 .

22


 .

23

 (sportello aperto)







7.   L' ARREDAMENTO "NATURAL-LIVING"


Con qualche accessorio in più rendo ancora più confortevole questa vera e propria "suite" e questo è il risultato finale ad oggi:

24 .

25 .

26 .

 



8.   LA WEBCAM


E come tutti i grandi alberghi di lusso, non poteva mancare la videosorveglianza...
:-)  :lol:
Ho installato una IPCAM con IR per la visione notturna , integrata al mio sistema di videosorveglianza di casa. Questa mi permette da qualsiasi PC, Tablet o Smartphone di controllare la nostra "cucciola" quando non siamo a casa e per controllare sempre quanto fieno ha mangiato durante il giorno.

Cattura

Vi posso garantire che la nostra Linda adora questo suo spazio in quanto pur avendo sempre il portoncino aperto, adora saltellare da un piano all' altro sulle scalette con i suoi scatti da centometrista, fa il suo riposino pomeridiano sdraiata nella cesta di paglia, sgranocchia i suoi legnetti di radici e si addormenta nella sua tana la notte con la sua copertina.

Credo quindi che con un minimo sforzo ed un costo irrisorio sono riuscito a unire sia l' esigenza di dedicare un territorio ben più ampio di un fondo di gabbietta per la nostra Linda, sia la realizzazione di una struttura che si integra perfettamente nell' arredamento del nostro soggiorno al posto di una brutta gabbia di plastica sul pavimento...

miafirma

 

Export date: Thu Jul 19 19:16:31 2018 / +0000 GMT
This page was exported from PRINCIPESSA LINDA [ http://www.brunomaselli.it/blog ]
Export of Post and Page has been powered by [ Universal Post Manager ] plugin from www.ProfProjects.com