Archivi categoria: DIARIO DI UN RECUPERO: GAIA

PRIMO TENTATIVO DI INSERIMENTO CON LINDA

Decidiamo oggi di far conoscere GAIA e LINDA e vedere come reagiscono insieme…

Premessa: GAIA non è sterilizzata e quindi con la pubertà ha di sicuro ormoni alti in circolo;LINDA è sterilizzata ma molto territoriale;SONO DUE FEMMINE…  😕  😕  🙄  🙄

Non ci aspettiamo che scatti il colpo di fulmine tra le due !

Cominciamo quindi a preparare i migliori presupposti per l’incontro:

  1. Come campo neutro dell’ incontro che sia sconosciuto ad entrambe decidiamo di utilizzare la chiostrina condominiale.
  2. Montiamo i due cancelletti uniti per creare sufficiente spazio e vie di fuga.
  3. Mettiamo nei due angoli opposti le rispettive tane e lettiere di Linda e Gaia così possono riconoscere il proprio odore ed avere dove rifugiarsi.
  4. Ci armiamo di spruzzini con acqua e un pò di aceto per separarle in caso di “risse” e di una coperta per casi estremi di “palla” aggressiva.
  5. Io ed Eliene staremo “al centro del ring” tra di loro.
  6. Sono pronte un pò di uvette come premietti per far associare l’incontro a qualcosa di positivo…
  7. Durata di questo primo inserimento non più di 10 minuti.

Questo il video:

🙁 🙁  🙁  🙁  🙁

Paradossalmente si nota che LINDA (sterilizzata) tenta di aggredire GAIA più volte. Mi sarei aspettato il contrario!!!

Come primo incontro ho evitato che facessero subito la “palla” e quindi l’incontro è durato molto meno del previsto!

Di certo la situazione di inserimento e futura convivenza lo vedo già alquanto difficile….  🙁

Per fortuna tutto bene per “GAIA” !!!

Venerdi 27 Novembre

Momentaneamente abbiamo deciso di chiamarla GAIA!

IMG-20151123-WA0010

La cuccioletta sta benone! Il pancino non è più gonfio. Mangia con gusto abbondante fieno e in abbondanza Finocchio, Radicchio e Coste. Non ama molto il gambo del sedano ma solo le foglie  😆

Le palline sono finalmente abbondanti e regolari e ogni 12 ore sta prendendo senza difficoltà ne capricci l’antibiotico!

E’ davvero un amore di coniglietta! E’ davvero molto coccolona, viene volentieri in braccio e si fa prendere facilmente e volentieri. Adora le coccole all’ invero simile e ogni volta che passiamo accanto a lei saltella di felicità, compie evoluzioni nell’ aria e sgambetta da un lato all’ altro del cancelletto saltando ostacoli e le nostre gambe!

Ha già imparato a fare i suoi bisogni nella lettiera e non spallina ovunque.

IMG-20151123-WA0005

Insomma davvero una coniglietta meravigliosa e dolcissima e vorremmo tenerla in quanto in pochi giorni già ci siamo tutti molto affezionati a lei!

Non poteva ovviamente non mancare la marcatura di Linda! In questi giorni nonostante le due conigliette siano in stanze separate e non si sono mai incontrate, Linda ne sente l’odore su di noi e sta marcando ovunque!!! Ho palline sparse ovunque in casa, ha ripreso a fare la pipì sul divano, sui tappetini, nel bagno e anche su di noi (non lo faceva più dalla sterilizzazione!!!) ed è diventata molto aggressiva.

Sarà un inserimento difficile  😡

Maledetti Coccidi!

Mercoledì 25 Nov.

La coniglietta durante la notte ha mangiato tutta la verdura, molto fieno e bevuto una intera ciotola d’acqua.

All’ ora di pranzo torno di corsa dall’ufficio e con Eliene che aveva già raccolto un pò di palline nel vasetto sterile, le portiamo al veterinario per l’analisi coccidi.

Purtroppo positivo!  🙁  Non molti ma ci sono i coccidi.

Andrea Bassani mi prescrive il famoso antibiotico sulfamidico per cicli di 10 giorni e dopo averlo comprato in farmacia l’ infermiera Eliene nonostante la sua allergia al pelo di coniglio, comincia con pazienza e dolcezza la prima somministrazione.

20151125_203409

Prepariamo casa per accoglierla

Bene siamo a casa finalmente! Non rimane che preparare la sistemazione in “quarantena” da Linda finchè non analizziamo almeno i “coccidi” nelle feci e non risolviamo questo pancino gonfio.

Decidiamo così con Eliene di “smantellare” il salone e preparare lo spazio per lei, mentre Linda continuerà a girare per tutto il resto di casa isolando a porta chiusa il salone.

Decidiamo quindi di usare il recinto e creare un ambiente confortevole :

20151123_220141

20151123_220037

Andressa quindi si occupa subito dell’ accoglienza e delle prime coccole di benvenuto, mentre io preparo il Mylicon ed Eliene procede con i suoi miracolosi massaggini al pancino.

IMG-20151124-WA0014

E finalmente la coniglietta comincia a spallinare un pò!

Ne raccolgo un pò per precauzione se non dovesse farne altre e domani a pranzo le porterò dal veterinario per l’analisi coccidi.

quindi una bella spazzolata, un intero cesto di diversi tipi di fieno, un pò di pellet e tante verdurine fresche. La coniglietta si dimostra affettuosissima, coccolona (anche se ancora ovviamente in allerta), corre e saltella in continuazione esplorando la “libertà”  😀

 

La sorpresa dal veterinario…

Lunedi 23/11 – Pausa Pranzo

Raggiungo Sara e ci incontriamo e con aria triste mi riconsegna il coniglietto (si era già affezionata a quel batuffolo bianco e nero  😉  ) .

Il coniglietto (a differenza di Linda  😈 ) è tranquillissimo. Durante il viaggio in macchina è stato calmo e tranquillo sulle gambe di Eliene e si è fatto massaggiare dolcemente .

??????????????

Arriviamo quindi alla CLINICA ANIENE dove ci attende il mio fidato 😛 Dott. Andrea Bassani che avevo già allertato.

Come sempre visita super scrupolosa:

  • Occhi : OK . Nessuna infezione
  • Orecchie: OK. Nessun segno di malattie
  • Denti: OK. Era una delle mie preoccupazioni ed invece sembrano anche sufficientemente limati ed in corretta posizione
  • Unghie: OK. Ci aveva pensato Sara alla manicure e pedicure  😉
  • Zampette: OK. Ed anche qui il rischio pododermatite era alto considerando che ha vissuto questo tempo su una grata metallica a contatto di urina e invece fortunatamente nessun segno.
  • Torace:OK. Lunga e accurata auscultazione e tutto nella norma
  • Pancia: Un pò gonfio ma nulla di preoccupante. Mi prescrive un pò di Mylicon e un pò di Motilex a basso dosaggio, qualche massaggino circolare sul pancino (e qui l’infermiera Eliene è una esperta!) e se non mangia provare con un pò di Critical. Da tenerlo in osservazione e se non migliora e non spallina ci aggiorniamo domani.
  • Pelo: OK. Non sembra abbia ne parassiti ne funghi ne anomalie da muta.
  • Controllo Sfinteri : STOP! Fermi tutti! Andrea preme, gira controlla ci guarda e…sorride: Cito quindi testuali parole : ” Bruno la vedi quella? E’ una patatina e non un pisellino!  😯  😯  😯 “

OPS!!!!! Avevo dato talmente per scontato che fosse un maschietto quando l’ho recuperato che non ho minimamente controllato !  😆  😆  😆  

Bene! ( O forse male???) L’importante è che comunque stà bene, è in piena forma e non è in blocco.

Andrea però mi consiglia per ora di tenerla isolata da Linda ed anche possibilmente in stanze diverse. Non abbiamo infatti potuto fare l’analisi dei coccidi perchè non avevamo feci da esaminare ed inoltre Linda anche se vaccinata per mixo e mev, dalle analisi del sangue è per fortuna negativa alla Encephalitozoonosi. Della nuova coniglietta non lo sappiamo e in caso fosse positiva potrebbe eventualmente infettare anche con potenziali marcature di urina a distanza.   😕  😕

Inoltre la coniglietta è  una femmina sessualmente matura e non sterilizzata e probabilmente con gli ormoni alti. In questa condizione l’inserimento con Linda diventerebbe ancora più difficile…

Ok! Per il momento diamole un pò di tregua a tutti questi stress. Basta spostamenti!.  Aspettiamo che si ambienti un pò, si abitui alla nuova alimentazione, al nuovo spazio guadagnato, che cominci a spallinare regolarmente e analizziamo anche il carattere. Poi decideremo come procedere. Non mi rimane per ora che crearle una zona sicura in casa e tenerla isolata per il momento da Linda.